...inviate le info della vostra attivitą, saranno inserite gratuitamente!
Homepage   Indirizzi utili   Libri    Cinema     Teatro   Musica   Radio    TV    Giochi    Pagine Astratte    Contattaci




 

 

 



Alta concentrazione

 


Book club

 

 Una delle opere più significative della collana Portfolio (Il disegno del bimbo), che affronta lo sviluppo della psiche umana attraverso il segno grafico dell’infanzia, si ripromette di ampliare il discorso, utilizzando il disegno come spunto psico-diagnostico, e non solo a livello infantile....

clicca qui per ulteriori dettagli

http://www.hever.it/html/home.asp

  NUOTANDO SOTTO TERRA

Autore: Mauro Cosentini
Casa Editrice: Luigi Pellegrini Editore

<>

  (nico - un lettore - maggio 2010)

Caro Mauro,

adesso che "Nuotando sotto terra" è in libreria, Le scrivo rischiando di darmi le arie del  critico letterario di turno,  del lettore che  si spertica di lodi e complimenti per essere ricambiato dalla gratitudine dell’autore.   Niente di tutto ciò. Leggevo la breve, formale, comprensibile  didascalia del  libro, riportata sul sito dell'Editore e mi è venuto invece spontaneo descrivere tutte le  sensazioni  che avevo avvertito all’epoca del manoscritto da lettore disinteressato. Glie ne  invio alcune, così come  mi sono ritornate in circolo risfogliando e ripassando oggi il volume fresco di stampa. 

 D’accordo con l’importanza del  viaggio ma io, Nico, tra i primi lettori, darei molta più enfasi alle sensazioni emotive cagionate da questo. A quelle io  rimango  legato sin dalla prima lettura. 

Mi sono sempre detto che un libro piace quando tiene alta la voglia della prossima pagina.  E’ quello che ho provato percorrendo le pagine di "Nuotando sotto terra” pagine detto per inciso scorrevolissime. 

Leggere questo libro significa in sostanza vivere i momenti di limpida gioia donati dall'amicizia, dall'amore per i genitori, oppure di paura per gli errori giudiziari, dell'esame all'Università, delle incognite della società,  vivere l’alta poesia, l’abnegazione ed i sentimenti di umanità verso il prossimo (l’accoglienza dei non vedenti)  espressi nel libro  da calabresi, romani e napoletani uniti in questo caso da un impegno comune.

Significa vivere l’atmosfera surreale della partita di calcio giocata con un pallone in campo  per  non vedenti  che richiama la  forza emotiva della  partita di tennis di quel film di Antonioni, dove i giocatori vedevano e giocavano ma  non c’era la palla. 

  Significa lanciare un messaggio nuovo che svela il pulsare di sentimenti impareggiabili di una gioventù contemporanea e appassionata,   riflessiva e responsabile.  Gioventù che esiste e vive tra noi,  per lo più sconosciuta o ignorata  dagli eruditi di oggi, distratti dai problemi della casta o dalle perversioni finanziarie.  Giovani capaci  di sentimenti sani e incontaminabili seppure tentati dall’amore che rischia di oltrepassare  l’amicizia per  sovvertire i rapporti che l’autore fa rientrare miracolosamente in una sfera emozionale di sua invenzione, la  “simpatia controllata”. .   

Ho amato questo libro per i sentimenti ed i pensieri che  ti comunica  in modo pacato ma profondo (scorrere quei versi eccelsi della mamma che legge la poesie della “nobel” scrittrice polacca è una esperienza che ha del surreale).

Il  bacio sul lago di acqua purissima della Sila? Sublime. Il  momento  è  reso ancora più delicato dal rischio incombente della canoa,  che altrimenti si rovescerebbe pericolosamente.

 Ho poi sentito la straordinaria vicinanza tra i paesaggi nordici della Sila e lo spettacoloso  mare  di S.Nicola Arcella.  ho visto specchiarsi i falò in riva al lago  ed ho visto accendersi  il tramonto infuocato del golfo (spettacolo tra i più straordinari al mondo) all’inizio della  serata,  per  montagnoli in  arrivo dai monti dall’aria tersa, che iniziano  col vinello fresco e con le olive prima della mangiata a "scialare" calabrese.   

Ho intravisto anche quello che vedono i ciechi. 

Questi, e tanti altri  sono i sentimenti che mi hanno pervaso in quella lettura che  con il paesaggio mutevole del finestrino di un treno,  ci conduce verso una Calabria di sogno che esiste,  non solo nei nostri cuori  ma anche nella realtà.  

(nico)

 

 Lettura  prescelta : 

   Berlino alla Patagonia, i film che hanno raccontato storie e geografie del mondo


Il cinema in valigia. Da Firenze all'Amazzonia, da Berlino alla Patagonia, i film che hanno raccontato storie e geografie del mondo

Corrado Andrea


Andrea Corrado, critico cinematografico, ha percorso tutte le strade "su pellicola" che, nel corso di decenni, hanno fatto scoprire allo spettatore luoghi e realtà altrimenti ignorati. Grandi registi e grandi attori, come nel caso di "Mission" con Robert De Niro e "Fitzcarraldo" del regista Werner Herzog. Ma anche tanti altri film girati e interpretati ad ogni latitudine e nel corso degli avvenimenti che hanno segnato, in diverse epoche, la storia recente del mondo. Diviso per continenti, il volume fornisce cenni storici, schede critiche, aneddoti. Ogni Paese è corredato da una filmografia, facilmente reperibile in DVD.


Collana: I tesori di Airplane

ISBN: 9788883723018

fonte:www.Librazioni.it

 

 

 

  

Altri libri suggeriti dal Book Club:
(letture in inglese consigliate)

 

The city of fallen angels by John Berendt

 

My name is charlotte simmons by Tom Wolfe

 

Urban Grimshaw and the Shed Crew

 

Confessions of an Ugly Stepsister by Gregory McGuire

 

Shade by Neil Gordan

 

Bee Season by Myla Goldberg

 

The Boy With the Striped Pajamas by John Boyne

 

The Pope’s Rhinoceros by Lawrence Norfolk


Living to Tell the Tale  b

 

  prossimo autore: Gabriel Garcia-Marquez

 

                  
  

 

Incontro di Poesia, Musica e Pittura il 12 giugno 2013 - Auditorium della Chiesa Nostra Signora di Guadalupe. segue
il 26 maggio 2013 - ore 14.30 18 - Iniziativa Studenti dell'Ospedale S. Andrea. I bimbi portano a fare visitare, curare o vaccinare nientedimeno che i loro amici peluche. segue
Dal .... al Scuderie del Quirinale - Quaranta opere alle Scuderie del Quirinale per raccontare Tiziano Vecellio segue
altri eventi?
Ponte Milvio
Homepage  |  Indirizzi utili  | Libri  |  Cinema   |  Teatro  |  Musica  |  Radio  |  TV  |  Giochi  |  Pagine Astratte  |  Contattaci